Rimedi preventivi

Trattamento delle acque di torre
1. Depositi di sali insolubili
2. Formazioni biologiche
3. Corrosione
4. Fanghi
5. Formazione di schiuma
Sintomi della formazione di depositi
Rimedi preventivi
Bilancio di concentrazione
Conclusioni

Il rimedio più efficace è quello preventivo in specie contro i depositi e le corrosioni. Questi comprendono:
a)    un appropriato disegno della torre;
b)    un’accurata scelta dei materiali

L’impiego delle materie plastiche nelle torri di raffreddamento è molto efficace per difendersi dalle corrosioni, in quanto resistono bene all’attacco chimico, fisico e microbiologico, oltre che ai reagenti impiegati per combattere questi inconvenienti.
Altro rimedio preventivo è quello di adeguare il trattamento dell’acqua alle condizioni effettive di funzionamento della torre, dopo averle attentamente rilevate e verificate (portata d’acqua e d’aria, temperatura, perdite per spruzzamento, spurgo, ecc., analisi dell’acqua di reintegro in particolare per quanto concerne il pH, la durezza calcarea, la durezza totale, i cloruri, l’alcalinità alla fenoftaleina e al metilarancio; in taluni casi è bene determinare anche i contenuti in silice fosfati e ferro).
Per queste determinazioni sono disponibili dei metodi normalizzati e anche dei semplici mezzi di prova utilizzabili da chiunque.
E’ bene ripetere periodicamente dei controlli sull’acqua in circolazione per valutare le condizioni del circuito e prevenire gli inconvenienti.