Vapore acqueo, pennacchio…inquinamento?

Quando i vari telegiornali ci parlano di inquinamento, a parte il solito flmato con in bella vista lo scarico fumante di una autovettura, ci propinano la classica ripresa di una torre evaporativa di una centrale di produzione di energia, con il suo bel pennacchio fumante.

Tutti inorriditi, tutti scandalizzati, ma quel pennacchio inquina?

E’ del semplice e banale vapore acqueo.

Sicuramente a livello di impatto visivo, l’effetto è importante e desta attenzione, l’ultimo trend vuole che qualsiasi impianto di una certa rilevanza, abbia il minore impatto ambientale possibile. Ma in definitiva questo pennacchio sicuramente non sarà bello, ma non è inquinante. Tanto è vero che spesso accade di vedere in prossimità di tali impianti, dove ci sono delle torri evaporative fumanti, dei cartelli enormi che specificano “VAPORE ACQUEO”, piazzati a bella posta, per evitare il continuo stillicidio di interventi delle A.S.L. locali, per verificare un inquinamento che non c’è.

A livello locale, in giornate particolarmente fredde, può creare dei problemi la ricaduta, con formazione di ghiaccio, che deve essere opportunamente segnalato e/o evitato da chi gestisce l’impianto.

pennacchio torre evaporativainduced cooling towerantipennacchio

Va detto che per alcuni impianti, viene richiesta una speciale esecuzione con sistemi di abbattimento del pennacchio, ma questo sarà un prossimo argomento, particolarmente interessante.