Raffreddamento di forni nella lavorazione dei metalli

I forni impiegati nel settore metallurgico per i differenti processi legati alla produzione o al trattamento dei metalli, necessitano di sistemi di raffreddamento adeguati.

Solitamente questi impianti non necessitano di un raffreddamento estremamente spinto, perciò si riescono ad utilizzare con successo

raffreddamento forni con free cooler

Ultimamente abbiamo messo a punto un sistema di raffreddamento per forni di produzione, con free cooler, il tutto integrato con sistema di stoccaggio e pompaggio acqua, quadro elettrico di comando, interfaccia per avviamento/segnalazione guasti/riporto allarmi forno.

Il costruttore del forno richiede una temperatura di 35°C, che è raggiungibile sicuramente con torri evaporative, mentre con dry-cooler, nelle giornate più calde, risulta difficile.

In accordo con il cliente e con il costruttore, si è deciso di installare dei dissipatori ad aria ben dimensionati, con la possibilità di installare retrofit un sistema adiabatico.

Questo perchè il cliente preferisce non avere problemi di inquinamento dell’acqua che potrebbero essere causati dall’acqua di torre (si trovano in una zona dove l’acqua necessiterebbe di trattamenti pesanti).

Visto il dimensionamento dei free cooler, si è pensato di installare un controllo di temperatura a gradini in modo da parzializzare il funzionamento degli stessi nella stagione fredda, inserendo sull’ultimo gradino di parzlializzazione degli inverter, in modo da limitare il consumo di energia, quando non necessario.

Si è inserita anche l’opzione full power, per le giornate calde, mandando in marcia manuale tutti i ventilatori alla massima velocità.

P1010002