Corrosione e scambiatori di calore

Spesso nel nostro lavoro ci troviamo a dover raffreddare o riscaldare fluidi di vario genere, che non siano la solita acqua o i vari fluidi di servizio.

La questione che puntualmente si presenta è relativa alla resistenza alla corrosione dei materiali costruttivi degli scambiatori di calore che entreranno a contatto con questi fluidi.

Non è possibile dare delle garanzie sulla corrosione, stante la variabilità di fattori che influenzano l’aggressività di un fluido nei confronti dei materiali con i quali viene in contatto:

  • concentrazione
  • temperatura
  • velocità

solo per citare i più comuni.

In ogni caso cerchiamo di fornire ai clienti la maggiore assistenza possibile, nella determinazione del tipo di materiale più adeguato per il servizio richiesto, tramite la consultazione delle tabelle in nostro possesso e l’esperienza accumulata nel corso degli anni.

Di seguito potete trovare un rapido diagramma che può essere utile per una prima grossolana selezione dei materiali, in base alla presenza di cloruri nell’acqua.