Termoregolazione di potenza

Il campo di applicazione delle centraline di termoregolazione, è limitato spesso e volentieri a potenze termiche modeste.

Una unità di termoregolazione da 75/100 KW è già una macchina di tutto rispetto, che comporta una progettazione accurata ed una realizzazione attenta.

La grande esperienza acquisita in tutti questi anni, ci ha portato a sviluppare centrali di termoregolazione, sia per acqua pressurizzata che per olio diatermico ad alta temperatura, di potenza sempre più elevata.

Proprio nell’ultimo periodo abbiamo realizzato dei sistemi di termoregolazione molto accurati e complessi, sia per realizzazione propria che per il sistema di termoregolazione che viene richiesto dal processo che asservono, aventi potenzialità ben superiori ai 100 KW di cui parlavo sopra.

Infatti abbiamo realizzato una serie di unità di termoregolazione con potenzialità da 360KW fino a 500 KW, per la termoregolazione fine della temperatura di oli diatermici, a servizio di sistemi idraulici e di impianti di lubrificazione ad elevata temperatura, integrando il sistema T-SMART.

Questo tipo di realizzazione, comporta una severa attenzione alla progettazione unita ad una realizzazione meticolosa e precisa.

Il collaudo di queste centraline si è svolto a step successivi, in quanto disporre di carici elettrici di tale entità, non è sicuramente uno standard.

Il collaudo finale si è svolto in campo direttamente sul processo del cliente, con esito positivo.