Smartcode ed assistenza

Il fenomeno degli SmartCodes, tra i quali emergono i sempre più diffusi QR Code e Data Matrix, a livello mondiale si è imposto negli ambiti più svariati: diverse aziende lo stanno utilizzando come applicazione di facile accesso alle informazioni online, gestione documentale, e anche come forma di pubblicità e di comunicazione immediata ed impressiva.

Faccio un passo indietro, chi non sapesse ancora cosa sono gli SmartCodes, può trovare tutto quello che serve sul sito [Cod]mmunity – Il social network italiano promotore del Mobile Tagging.

In breve, gli smartcode sono barcode bidimensionali a matrice, di forma prevalentemente quadrata o circolare, che racchiudono vari tipi di informazioni: link web, Vcard, messaggi di testo, recapiti telefonici, SMS… Si sono imposti sul mercato grazie all’introduzione di appositi applicativi gratuiti per cellulari che, grazie alla phonecam integrata, riescono a leggere e interpretare il contenuto del codice.

Gli smartcode si possono “creare” tramite dei generatori di codice online.

Cosa ha a che fare questo argomento in un blog dedicato all’energia termica, scambiatori di calore, torri evaporative, chiller ecc…

Direttamente nulla, ma indirettamente molto.

http://www.tempco.itwww.tempcoblog.ithttp://blog.codmmunity.com/

Tempco ha deciso di adottare questa soluzione inserendo a bordo di ogni apparecchiatura un QR Code identificativo:

La targhetta contenente il QR Code permetterà al personale di assistenza e service, al cliente, o al manutentore, di accedere tramite smartphone o PDA con fotocamera integrata e con installato l’apposito programma di decodifica (2D decoder), ad un link diretto alla pagina di download del manuale di uso e manutenzione della rispettiva apparecchiatura.