Scambiatori a piastre saldobrasati di grandi dimensioni

Gli scambiatori di calore a piastre, del tipo saldobrasato, si sono sviluppati in maniera importante, soprattutto per piccole e medie potenzialità, godendo delle dimensioni estremamente compatte, unite a costi molto contenuti e rese elevatissime.

I mercati più interessanti per queste unità, sono senza dubbio quelli relativi a:

  • gruppi frigoriferi
  • caldaie murali

per applicazioni legate tipicamente a:

  • evaporazione gas frigorigeni
  • condensazione gas frigorigeni
  • riscaldamento domestico
  • produzione acqua calda sanitaria

Le caratteristiche di estrema efficienza di questi apparecchi, ne ha consentito lo sviluppo e l’applicazione in una miriade di settori differenti, che interessano moltissimi campi:

Negli ultimi anni, abbiamo sviluppato scambiatori di grandi dimensioni, per potenze termiche importanti.

La massima taglia di bocchello che abbiamo sviluppato è il DN100, che consente di gestire notevoli portate di fluido.

Per il prossimo anno, arriverà una nuova versione del modello di punta, il TCB 4100, con rese e potenzialità termiche ancora più spinte, studiato appositamente per gli impianti di cogenerazione ORC.