Scambiatori a piastre flessibili

Gli scambiatori di calore a piastre sono apparecchiature molto versatili ed adatte a molteplici impieghi.

Grazie alla elevata turbolenza generata dalla corrugazione delle piastre, consentono di ottenere ottimi coefficienti di scambio termico. In alcuni casi questa efficienza, va in qualche modo “domata”:

  • fluidi viscosi
  • portate elevate
  • perdite di carico richieste molto contenute

sono solo alcuni dei vari motivi, che richiedono un design particolare.

 

Piastra TCP ad alta effcienza

Altre volte ho affrontato questo argomento, evidenziando come si possano gestire diverse duty termiche utilizzando adeguati pattern ed angoli di chevron, ovvero angoli della corrugazione.

Gli scambiatori saldobrasati della serie 2100, è stata progettata e pensata proprio per ampliare la flessibilità di questi scambiatori di calore, soprattutto dove sono richieste potenzialità termiche e portate consistenti.

Il modello TCB2100 viene realizzato infatti con 3 differenti lunghezze termiche, H-L-M per poter gestire al meglio:

  • portate differenti fra primario/secondario
  • perdite di carico contenute
  • elevati coefficienti di scambio termico

 

TCB2100HML

 

Una soluzione molto soprattutto nei seguenti campi di applicazione:

  • idraulica oleodinamica
  • lubrificazione
  • refrigerazione condizionamento
  • riscaldamento con vapore

che trova applicazione in tutti i campi dello scambio termico industriale.

TCB2100_22_5_2013L (1)