Raffreddamento…atex

Operando in ambito industriale, ci capita spesso di affrontare la necessità di raffreddare o termoregolare un processo, in ambienti esplosivi, che richiedono quindi apparecchiature ATEX.

Da molti anni abbiamo conseguito la certificazione ATEX per i nostri sistemi di termostatazione e termoregolazione, mentre diverso è il caso in cui servano dei chiller da installare in questo contesto.

I gruppi frigoriferi per atmosfere esplosive sono molto costosi e di rara applicazione. La necessità di avere tutti i componenti in esecuzione explosion proof, comporta avere i compressori frigoriferi, vera anima di queste macchine, in questa configurazione e in virtù di un mercato non proprio di larga applicazione, i modelli effettivamente adeguati sono pochi e molto costosi.

ATEX explosion proof

La soluzione molto semplice, consiste nell’installare il gruppo frigorifero in zona sicura, incrementare i gruppi di pompaggio e portare la soluzione incongelabile o l’acqua gelida dove serve con delle tubazioni.

Tutto questo si rivela una ottima opportunità per risparmiare energia, adottando sul processo dei sistemi avanzati di regolazione e controllo della temperatura, costituiti da:

  • gruppi di circolazione acqua
  • sistemi di regolazione
  • scambiatori
  • sensori

questi tutti quanti certificati ATEX.