Acqua di torre e parametri tipici

Durante il funzionamento di una torre di raffreddamento, parte dell’acqua evapora. Per questa ragione, tale tipo di macchina termica viene anche chiamata Evaporative cooler, o condensatore evaporativo.

In una torre evaporativa l’acqua da raffreddare cade dall’alto, incontrando l’aria in risalita che circola all’interno della torre. Essendo l’aria a temperatura inferiore rispetto a quella dell’acqua, e auspicabilmente secca e con basso tasso di umidità, lo scambio tra aria e acqua provoca l’evaporazione di parte dell’acqua, con sottrazione di calore pari alla quantità di energia termica richiesta perché il passaggio di stato da liquido a gassoso avvenga.

Poiché l’evaporazione riguarda solamente l’acqua, la conseguenza è un aumento della concentrazione di minerali, sali e carbonati in circolazione.

Il livello ammissibile di concentrazione è 3, significa tre volte la concentrazione iniziale di un dato componente.

Quando si oltrepassa questo livello, aumenta di pari passo il rischio di depositi dei solidi sospesi e dei sali sulle componenti della torre di raffreddamento, in particolare all’interno dei pacchi di scambio.

Le conseguenza saranno:

  • diminuzione della capacità di raffreddamento della torre
  • aumento del peso dei pacchi di scambio (che si intaseranno in modo crescente ed esponenziale)

Per evitare queste implicazioni vi sono due sistemi:

  1. sostituzione periodica dell’acqua in ricircolo nell’impianto (metodo non controllabile ed impreciso)
  2. installare impianti di addolcimento e condizionamento chimico dell’acqua

La cura per la condizione dell’acqua di raffreddamento assicura un funzionamento duraturo e affidabile di torre di raffreddamento.

Di seguito riportiamo una tabella dei valori tipici dell’acqua di raffreddamento. In caso di superamento dei vari singoli parametri si suggerisce di installare un sistema di condizionamento e trattamento delle acque.

WATER PARAMETERS

WATER TREATMENT COOLING TOWER